POLO DIAGNOSTICO BODI | c/o Terme San Petronio - Antalgik | Via Irnerio, 12/3C, 40126 Bologna | Tel. 051.246534 | info@diagnosticabodi.it

polo diagnostico bodi - bologna

Risonanza magnetica aperta in convenzione SSN

Esame diagnostico a Bologna in tempi brevi

In centro a Bologna, fuori dalla ZTL e comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici da tutta l'Emilia-Romagna, il Polo diagnostico Bodi mette a disposizione di tutta la cittadinanza 3 risonanze magnetiche: macchine aperte o con tunnel ampio, con una potenza di 1.5 Tesla per un'altissima definizione d'immagine.

 

Come funziona la risonanza magnetica aperta

Fai clic sulle domande per far comparire la risposta.

Presso il Polo diagnostico Bodi in centro a Bologna operano tre diverse risonanze magnetiche:

risonanza osteoarticolare alto campo - a Bologna in convenzione SSN

Risonanza osteoarticolare ad alto campo

È completamente aperta e viene introdotto solo l’arto interessato (braccio, gamba, ecc.). Potenza 1.5 Tesla.

risonanza total body alto campo 1.5 Tesla anche aperta - a Bologna in convenzione SSN

Risonanza total body ad alto campo

È quella chiusa, ma col tunnel molto più ampio della media (ben 70 cm); il magnete è estremamente compatto e quindi gli esami dall’addome inferiore in giù vengono eseguiti con il busto e la testa all’aperto (si infila nella macchina solo il bacino). Potenza 1.5 Tesla.

risonanza magnetica aperta - a Bologna anche in convenzione SSN

Risonanza total body aperta

È aperta e ci si limita a sdraiarsi sotto al magnete. Tutt’attorno la macchina è aperta.

Va sottolineato che molti pazienti che descrivono se stessi come “claustrofobici” in realtà non lo sono: la claustrofobia è un disturbo psicologico preciso, mentre spesso i pazienti che devono sottoporsi a risonanza hanno, normalmente e comprensibilmente, solo un po’ di ansia. L’esperienza quotidiana ci mostra che anche la risonanza chiusa, grazie all’ampiezza del tunnel e alla presenza rassicurante del personale sempre presente, è perfettamente affrontabile anche da chi aveva manifestato timori al momento della prenotazione.

L’esame standard dura circa mezz’ora. Dopo l’accettazione in segreteria, il paziente si mette i tappi nelle orecchie per eliminare il ronzio della macchina. Il paziente deve semplicemente stare sdraiato sul lettino e alla fine dell’esame si riveste e se ne va.

L'esame si svolge presso il Polo diagnostico Bodi delle Terme San Petronio - Antalgik (Via Irnerio 12/3C, Bologna), a 5 minuti a piedi dalla stazione dei treni e dall'autostazione.

Vedi anche come arrivare e parcheggi.

L’esame con mezzo di contrasto è più lungo (dura circa un’ora). Viene fatto prima un esame normale, poi viene ripetuto dopo l’iniezione di un composto che permette di definire meglio l’immagine diagnostica. Al termine dell’esame il paziente si riveste e se ne va.

È il medico di famiglia, o uno specialista, a indicare se è richiesto anche il mezzo di contrasto (in genere indicato con la sigla m.d.c.).

no parti metallicheLa risonanza magnetica non richiede preparazioni particolari (come digiuno o altro). Le uniche avvertenze sono quelle di togliersi tutte le componenti metalliche (catenine, anelli, orologi, ecc.) prima dell’esame. In caso di operazioni al cristallino negli ultimi sei mesi o di protesi metalliche non asportabili occorre comunicarlo preventivamente al tecnico di radiologia.

Per gli esami che richiedono mezzo di contrasto viene fatto firmare un modulo di consenso e vanno segnalate eventuali allergie a metalli, lattice e farmaci; occorre il digiuno nelle 6 ore precedenti.

Sono possibili gli studi più diversi, ad alta risoluzione grazie alle nuovissime apparecchiature di GE Healthcare: cervello e tronco encefalico; massiccio facciale; sella turcica, orbite, rocche petrose, articolazioni temporomandibolari; angio-rm del distretto vascolare intracranico; collo; faringe, laringe, parotidi-ghiandole salivari, tiroide-paratiroidi; angio-rm dei vasi del collo; torace; spalla e braccio; gomito e avambraccio; polso e mano; bacino; articolazione coxo-femorale e femore; caviglia e piede; ginocchio e gamba; angio-rm del distretto toracico; mammella (solo in mastectomizzate); mammella bilaterale; colonna in toto; rachide cervicale; rachide dorsale; rachide lombo-sacrale; rachide sacro-coccige; angio-rm dell’arto superiore o inferiore; addome superiore (fegato e vie biliari, milza, pancreas, reni e surreni, retro peritoneo e relativo distretto vascolare); angio-rm dell’addome superiore; addome inferiore e scavo-pelvico; vescica e pelvi maschile o femminile; angio-rm dell’addome inferiore; addome completo…

  • Il complesso sanitario è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale. Per gli esami in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale è obbligatoria l’impegnativa rossa del proprio medico. I tempi di attesa e la modalità di prenotazione dipendono dalla propria AUSL di residenza (importa la residenza, cioè il comune in cui si vota, e non il domicilio):
    • i pazienti della AUSL di Bologna e Imola devono rivolgersi direttamente a un punto CUP (farmacie, ecc. – il nostro stesso centro è un punto CUP!) per conoscere i tempi di attesa e prenotare, specificando il centro Terme San Petronio – Antalgik – Bodi di Via Irnerio.
    • i pazienti che risiedono nel territorio di altre AUSL (anche quelli che hanno il medico di base a Bologna) possono invece prenotare telefonicamente allo 051.246534; il tempo di attesa è breve (nell’ordine di alcuni giorni).
    • Gli esami RM encefalo, RM addome e RM mammaria sono in convenzione solo al di fuori delle AUSL di Bologna e Imola.
  • Per gli esami privati in libera professione l’attesa è in genere di qualche giorno. Per la prenotazione è sufficiente una telefonata (051.246534) o una richiesta di contatto. L’impegnativa rossa del medico con l’indicazione dell’esame preciso da svolgere è consigliata anche se non obbligatoria (mentre è sempre obbligatoria almeno una richiesta di un medico).
  • Per gli esami in convenzione con mutue, fondi integrativi e assicurazioni private occorre rivolgersi direttamente al proprio ente assistenziale, che comunicherà le proprie modalità specifiche.

  • Per gli esami privati in libera professione:
    • tessera sanitaria e carta di identità
    • richiesta del medico o di uno specialista (anche in carta semplice)
    • eventuali esami precedenti
  • Per gli esami in convenzione con il SSN:
    • tessera sanitaria e carta di identità
    • impegnativa rossa del medico
    • eventuali esami precedenti
    • autocertificazione della fascia di reddito (o attestato di esenzione per i pazienti esenti da ticket)

L’impegnativa in Emilia-Romagna è valida per 6 mesi dalla data di emissione.

Direttamente presso il Polo diagnostico Bodi negli orari di apertura. I referti di risonanza magnetica sono pronti in 2-3 giorni (quelli in libera professione entro 24 ore).

Si possono ritirare esclusivamente con apposito modulo delega firmato dall'interessato, con fotocopia del documento di identità valido del delegante e documento di identità valido del delegato.

Sì. È possibile ricevere i referti a casa pagando € 7 per la raccomandata al momento dell’accettazione presso il centro.

Sì. I referti sono disponibili all’indirizzo https://servizi.circuitodellasalute.it/referti. Per accedervi occorre lasciare in segreteria numero di cellulare e indirizzo di posta elettronica e richiedere la generazione automatica dei codici di sicurezza per la visualizzazione online.

 

Prenota la tua risonanza magnetica aperta a Bologna

Chiamaci allo 051.246534, oppure mandaci una richiesta e ti risponderemo il prima possibile.

Codice di controllo

 




Newsletter

Ricevi novità, eventi e promozioni

Per cancellarti clicca qui